15 marzo 2013

I candidati presidenti al Senato e Camera del M5S


2 commenti:

Anonimo ha detto...

E ALLORA CHE COMUNITA' SIAMO ?

MORTO UN PAPA SE NE FA UN ALTRO

THE SHOW MUST GO ON. !!!!

Non per me .

Una nostra senatrice Giovanna Mangili ha dato le
dimmisioni perchè sommersa di merda e fuoco amico , solo per essere la moglie di un partigiano del movimento WALTER MIO ....consigliere comunale di un piccolo comune.

Conosciuta personalmente , portatrice dei veri valori del movimento , principi di rispetto etico , valori di rete e attivismo.

SE fossimo una comunità , non sarebbe successo per colpa di DUE MASCALZONI LOMBARDI che l'hanno continuamente infangata in rete e complicità silenzio sfigato di altri sfigati.

Per unico e vero senso di responsabilità , con una scelta che non condivido PER IL MOVIMENTO si è dimessa , un quadrifoglio , un fiore in mezzo ad un branco di esaltati.

UNA VERGOGNA !

Forse troppo presi dalle meghe trattative , dai flah di fotografi , dai mega incarichi DI CAPO DI QUà , DI CAPO DI Là ...E non so' se si capisce antani con supercazzola capo gruppo parlamentare ....ci siamo dimenticati di una eletta sul portale a larghi voti....di una anima e famiglia sensibile portatrice di veri valori.

SE tutti ( io compreso ) gli fossimo stati vicino...NON sarebbe successo.

Abbiamo madri di ex tesorieri di partito
EX candidati , quadri di partito
Ben altri casi parenterali
Buona quantità di riempilista che hanno fatto poco o nulla negli ultimi anni

e non difendiamo i veri del movimento...???????

BRAVI POLENTONI , BAUSCIA , DEMOCRISTIANI !

e avanti con la musica....e collegamenti

Tinazzi
tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.13 14:35|

Anonimo ha detto...

Gruppi di comunicazione M5S

I due gruppi di comunicazione per la Camera e il Senato del MoVimento 5 Stelle hanno da oggi, in qualità di consulenti, due coordinatori che si interfacceranno con i rispettivi capigruppo. Per la Camera, Daniele Martinelli, e per il Senato, Claudio Messora.

*
Anvedi che a forza di leccare e leccare qualcosa si raccoglie.

Il "nuovo" che avanza: che schifo!