21 giugno 2011

CHE NE SARA' DEL "VENEZIANO"?









Abbiamo documentato lo stato del manto stradale del Quartiere "del Veneziano" di Viadana. Nonostante la realizzazione recente l'asfalto risulta spesso crepato e instabile.




Chiediamo al comune di verificare la qualità dei lavori fatti, dei materiali utilizzati e che la ditta appaltatrice provveda a riprendere le falle che si sono create. Il problema potrebbe anche essere collegato al sottosuolo, chiediamo quindi che venga fatto il carottaggio del sottosuolo per accertare che siano state rispettate tutte le norme in materia.



La qualità del manto stradale è importante per la sicurezza anche di pedoni e ciclisti e non deve essere in nessun modo sottovalutata.Purtroppo spesso la soluzione a questi problemi è un semplice "riempire i buchi" facendo in modo che il danno si ripresenti a distanza di pochissimo tempo. I Lavori invece dovrebbero essere fatti in modo corretto e duraturo. Attendiamo una risposta in merito a quanto denunciato.









MOVIMENTO 5 STELLE PER VIADANA

3 commenti:

Riccardo Ressi ha detto...

Peccato fosse l'unico caso viadanese di asfalto fatto per essere rifatto presto... raddoppiando i costi.
Per me l'unico modo è quello di avere una amministrazione attenta a verificare la realizzazione dei lavori e magari che ponga le giuste postille contrattuali atte a rendere sconveniente per le imprese questo tipo di lavoracci.

Riccardo Ressi ha detto...

Scusate mi correggo: peccato non sia l'unico caso viadanese...

Stefano ha detto...

Hai ragione Riccardo, andrebbe fatti con le ditte private dei contratti restrittivi che tutelino i lavori pubblici e i cittadini.